EiaculazionePrecoce.org, sito sulla cura dell'eiaculazione precoce del prof. Alessandro G. Littara









Home / Parte III: Cause & Cure / Cause funzionali: i disturbi dell'eiaculazione

L'eiaculazione retrograda è l'assenza totale o parziale dell'eiaculazione con espulsione del liquido seminale all'esterno del pene; nell'eiaculazione retrograda il liquido seminale refluisce infatti in vescica.

Le cause sono numerose e vanno dalla sclerosi multipla al diabete giovanile, dalle anomalie dell'uretra alle disfunzioni e anomalie della vescica, alle cause farmacologiche (anti-ipertensivi, antipsicotici, antidepressivi). L'analisi delle urine post-eiaculazione è utile per stabilire se l'eiaculazione retrograda è parziale (presenza di spermatozoi nelle urine) o completa (assenza di spermatozoi nell'urina).

L'aneiaculazione è l'assenza totale di eiaculazione, inclusa quella retrograda (eiaculazione in vescica anziché all'esterno dell'organismo), ed è caratterizzata dall'incapacità di emettere il liquido seminale.

pagina aggiornata a martedì 11 marzo 2014

.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2012-2017 fertilitauomo.it, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 18/10/2014 | torna su | facebook activity

disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento